Misuriamo la pressione con lo smartphone

Prossimamente potremo fare davvero tutto con lo smartphone. Parliamo di salute con una sperimentazione, attraverso un app, che può misurare la pressione. Questo dispositivo è descritto sulla famosa rivista Science Translational Medicine. Il motivo di questa ricerca è che moltissimi ipertesi non sanno di esserlo. Stando alle statistiche  l’ipertensione è in gran parte un problema sommerso. Molte delle persone che hanno livelli di pressione sanguigna considerati a rischio, non ne sono consapevoli. Sappiamo benissimo che è raro andare spontaneamente in un ambulatorio a misurare la pressione arteriosa. Il nuovo dispositivo è costituto da una custodia per il telefonino stampata in 3D in cui sono applicati un sensore ottico e un sensore di pressione. Premendo con un dito sopra di essi, i due sensori riescono a misurare la pressione in un’arteria del dito nello stesso modo in cui farebbe il classico manicotto. I sensori sono connessi al telefono che, attraverso un’applicazione dedicata, esegue la lettura dei valori di pressione sistolica e diastolica (la “massima” e la “minima”), senza bisogno di altri strumenti esterni. La notizia bella è che risulta preciso come gli altri misuratori e che finora non ha creato errore su nessuna delle persone testate. In attesa che venga venduto questo dispositivo, non ci resta che gioire per queste scoperte utilissime per la nostra salute. Stefania

2 thoughts on “Misuriamo la pressione con lo smartphone

    1. Buonasera, se cerca su google troverà App che misurano la pressione ben recensite. Invece da poco hanno ideato un App che si chiama AmicoMed free che addirittura è collegato 365 gg all’anno ad una centrale operativa di pronto intervento. Per il momento è destinata solo ai cellulari Apple ma presto vi sarà la versione Android. Stefania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.